L'emporio circolare

Come ammazzare il capo…e vivere felici – Seth Gordon

Nick (Jason Bateman) Dale (Charlie Day) e Kurt (Jason Sudeikis) sono tre amici frustrati e accomunati dall’avere problemi sul lavoro con il proprio capo. Nick è costretto a relazionarsi con David Harken (Kevin Spacey) un dispotico psicopatico che (more…)

View On WordPress

Ott 1
Come ammazzare il capo…e vivere felici - Seth Gordon
Amori ridicoli – Milan Kundera

Amori ridicoli è una raccolta di sette racconti sull’amore, ovviamente, in alcune sue singolari espressioni. Ci sono due amici non più giovani che rincorrono gonnelle e che se la raccontano, c’è la storia tra una giovane sarta e un assistente professore perseguitato da uno studioso fai-da-te e dalla moglie, c’è la giovane coppia che inizia un gioco di ruolo erotico dai risvolti tragici, ci sono
Set 24

Amori ridicoli – Milan Kundera

Amori ridicoli è una raccolta di sette racconti sull’amore, ovviamente, in alcune sue singolari espressioni. Ci sono due amici non più giovani che rincorrono gonnelle e che se la raccontano, c’è la storia tra una giovane sarta e un assistente professore perseguitato da uno studioso fai-da-te e dalla moglie, c’è la giovane coppia che inizia un gioco di ruolo erotico dai risvolti tragici, ci sono

Il pudore della sofferenza

La chiesa non è il migliore dei ritrovi tra quelli possibili nella cernita delle scelte quotidiane, specialmente se si considera che le motivazioni per finire in un posto simile possono essere al momento solo tre: un battesimo, un matrimonio o un funerale. Per sconvolgere le statistiche con l’aggiunta di (more…)

View On WordPress

Set 23
Il pudore della sofferenza

Le idee più brillanti sono quelle che si dimenticano subito dopo averle pensate. Solo le sciocchezze rimangono indelebili nella memoria.

View On WordPress

Set 21
#13#
La costola di Adamo – Antonio Manzini

Lo scorrettissimo vicequestore Rocco Schiavone trasferito da Roma ad Aosta per motivi disciplinari ritorna in questo secondo romanzo in cui dovrà indagare sulla morte di Ester Baudo, trovata morta impiccata con dei fili elettrici all’interno del suo appartamento messo soqquadro.
Set 19

La costola di Adamo – Antonio Manzini

Lo scorrettissimo vicequestore Rocco Schiavone trasferito da Roma ad Aosta per motivi disciplinari ritorna in questo secondo romanzo in cui dovrà indagare sulla morte di Ester Baudo, trovata morta impiccata con dei fili elettrici all’interno del suo appartamento messo soqquadro.

L’amore è una scureggia nel cuore

Di fronte a certi pensieri è difficile non valutare una sana lobotomia transorbitale da ambulatorio (di quelle che si facevano infilando uno spillone sopra le orbite dando una rapida sventagliata per spazzare via i neuroni dei personaggi troppo agitati) come un’alternativa auspicabile al continuo ripresentarsi di ossessioni. Le soluzioni estreme recano sollievo immediato ma implicano danni a…

View On WordPress

Set 17
L’amore è una scureggia nel cuore
Lo scannatoio – Émile Zola

Gervaise (in alcune vecchie traduzioni tradotto con l’orribile Gervasia) lavora come lavandaia dipendente a Parigi. Il fidanzato, Auguste Lantier, la molla per scappare con un’altra donna lasciandola da sola a mantenere i loro due figli Étienne e Claude.
Set 11

Lo scannatoio – Émile Zola

Gervaise (in alcune vecchie traduzioni tradotto con l’orribile Gervasia) lavora come lavandaia dipendente a Parigi. Il fidanzato, Auguste Lantier, la molla per scappare con un’altra donna lasciandola da sola a mantenere i loro due figli Étienne e Claude.

(Terza Parte)

Cesare uscì dalla stalla e gli spari iniziarono a farsi sempre più vicini. Da lontano vide il gruppo di ribelli che correva scomposto nella direzione del paese girandosi alle proprie spalle ed esplodendo proiettili verso un nemico invisibile.
Erano rimasti in sette, ansimanti, sudati e spaventati con la morte negli occhi. Il ragazzo che si strofinava il naso era ancora con loro e…

View On WordPress

Set 10
La risalita (Finale)

La risalita (terza parte)

(Seconda Parte)

Erano tutti sporchi e visibilmente emaciati, imbruttiti dalla magrezza malcelata da lunghe barbe incolte e da baschetti spioventi sulla testa. Fu Adele a vederli per prima mentre si avvicinavano alle case e corse con la sua andatura saltellante fino da Cesare per avvertirlo dell’imminente arrivo. Il fucile era inutile di fronte a dieci uomini armati quindi li aspettò senza tenere…

View On WordPress

Set 8
La risalita (terza parte)

La risalita (seconda parte)

(PRIMA PARTE)

Era un piccolo borgo con case in pietra praticamente spopolato ad eccezione di quattro famiglie di pastori. Vivevano come una specie di piccola comune in cui condividevano ogni risorsa e gestivano insieme i problemi, perché “le difficoltà di uno erano le difficoltà di tutti” diceva sempre nonno Cesare. Si aiutavano a vicenda ed erano (more…)

View On WordPress

Set 5
La risalita (seconda parte)